Novità

Indicare la sintesi delle news

Savoye innova ancora una volta con la sua nuovissima soluzione di robotica mobile

19.01.2021

Proseguendo il suo approccio continuo verso l'innovazione, Savoye presenta una soluzione di robotica mobile unica nel mercato della supply chain. Questa soluzione, basata su robot autonomi e collaborativi, frutto della combinazione delle sue competenze software e della sua esperienza nei flussi logistici, sta ora per entrare sul mercato.

Ormai da diversi anni la robotica mobile si è imposta nei magazzini. Spinti dallo sviluppo di numerose soluzioni provenienti da start-up innovative o da applicazioni più industriali, questi robot autonomi, noti anche come AMR, sono progettati per assistere gli operatori nelle loro attività quotidiane. Essi facilitano e ottimizzano anche le operazioni di stoccaggio e di preparazione degli ordini in molti settori di attività, in particolare l'e-commerce, l'industria e il commercio al dettaglio.

Sebbene in Savoye, società esperta di software e tecnologie per la supply chain, l'argomento sia già stato affrontato da diversi anni, l'azienda ha voluto strutturare un vero e proprio approccio innovativo su questo tema, dedicato in particolare all’applicazione in magazzino. »Le nostre soluzioni di automazione e intralogistica sono ormai riconosciute e hanno dimostrato la loro efficacia nei volumi di flusso elevati. Volevamo quindi completare la nostra offerta e rispondere alle altre esigenze dei nostri clienti con una soluzione flessibile per assistere gli operatori, per i flussi più piccoli, che potesse essere implementata senza costruzione in loco«, afferma Marc-Antoine FERNET, Responsabile Prodotti Robotica e Nuove Tecnologie presso SAVOYE.

Una soluzione flessibile e scalabile per la preparazione del pick-and-pack

Dedicata soprattutto alla preparazione del pick-and-pack, la soluzione si basa sulla combinazione di robot mobili autonomi e scaffali collegati su cui vengono posizionati i pacchi da preparare. Dopo aver recuperato uno scaffale disponibile, caricato con i pacchi, ogni robot si sposta da un luogo all'altro fino al completamento della preparazione degli ordini. Gli operatori rimangono nella loro area di picking: il software WaCS di Savoye assegna loro in tempo reale e in modo ottimale gli appuntamenti con i robot. »È essenziale che l'operatore possa concentrarsi su operazioni ad alto valore aggiunto. Abbiamo quindi stabilito un principio chiaro: l'operatore e il robot non si seguono a vicenda. Si incontrano«, spiega Marc-Antoine FERNET.

Per farlo, Savoye si avvale della sua esperienza nella ricerca operativa e nell'intelligenza artificiale. »Al di là del robot stesso, il valore aggiunto della nostra soluzione si basa sulla nostra conoscenza dei flussi commerciali e sull'intelligenza del suo controllo. Queste ci consentono di ottimizzare il raggruppamento dei pacchi per ridurre al minimo gli spostamenti e di orchestrare la sincronizzazione in tempo reale degli appuntamenti tra operatori e robot«, afferma il Responsabile Prodotti Robotica e Nuove Tecnologie di SAVOYE.

I vantaggi operativi sono evidenti: aumento delle prestazioni dell'operatore ed eliminazione dei compiti più impegnativi, per una soluzione che può essere implementata direttamente in uno stock picking esistente.

Combinare la robotica mobile e l'automazione per ottimizzare la supply chain

Basata sul principio delle stazioni virtuali, la soluzione dei robot mobili di Savoye è un'alternativa al classico sistema di preparazione nelle stazioni basato sui trasportatori. Può essere utilizzata anche come complemento di una linea meccanizzata, posizionata tra le aree automatizzate di formatura e chiusura, interfacciandosi con i trasportatori INTELIS plug&play di Savoye.

Di rapida implementazione, la soluzione di robotica mobile di Savoye è particolarmente intuitiva e facile da usare quotidianamente: la gestione della ricarica dei robot è automatica e l'aggiunta di robot è di semplice esecuzione.

Flessibile, viene offerta in modalità di acquisizione o nella formula ‘Robot as A Service’. Quest'ultima offre all'utente un perfetto controllo dei suoi costi, permettendogli di aggiungere e ripristinare robot e scaffali a seconda delle sue esigenze. La soluzione è quindi completamente scalabile ed evolutiva in funzione della stagionalità e della crescita del business.

Installato internamente su una delle piattaforme di Savoye, il sistema è già in fase di discussione con dei player del settore tessile, delle attrezzature per il tempo libero e dei ricambi automobilistici.

Integrandosi in modo nativo con i WMS di Savoye, la soluzione dei robot mobili è applicabile anche ai processi di preparazione del pick-then-pack per gestire le operazioni di ritiro e di gestione dei resi. Savoye sta già pianificando lo sviluppo di accessori per ampliare rapidamente la gamma di applicazioni: cesti di raccolta, trasportatore integrato, scaffalature automatizzate, ecc..



Further information that could be interesting:
Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Privacy